Sport & Tempo Libero

La Terrazza “Tutti al mare!”

Antonio Di Gregorio

La Terrazza “Tutti al mare liberi di essere felici”. L’ accesso attrezzato al mare per persone affette da SLA, patologie neuromotorie e altre disabilità motorie a San Foca

«La Terrazza “Tutti al mare!”» è un accesso attrezzato al mare per persone affette da SLA e patologie neurodegenerative con disabilità motorie. Rappresenta in Italia un eccellenza per la presenza di un box infermieristico attrezzato e personale addetto all’assistenza che permetteranno agli ospiti e ai loro familiari di trascorrere una giornata al mare in pieno relax e sicurezza. Si avvale in oltre di postazioni attrezzate confortevoli e ausili per la balneazione per rispondere alle diverse esigenze degli ospiti.

Sorge su spiaggia libera a San Foca (Marina di Melendugno), una delle più suggestive località del Salento che vanta il riconoscimento internazionale come Bandiera Blu (FEE) e le 5 vele di Legambiente. Situato nel centro di San Foca, l’accesso attrezzato è vicino ad altri servizi e attrattive turistiche che rendono completo e più piacevole il soggiorno.

La fruizione della terrazza è totalmente gratuita e aperta per tutta la stagione estiva.

La Terrazza “Tutti al mare!” e il progetto IO POSSO

La Terrazza “Tutti al mare!” nasce così, da un’idea di Gaetano Fuso poliziotto salentino di quarant’anni che nel 2014 fu colpito da Sla, nipote di Antonio Montinaro, uno degli uomini della scorta di Giovanni Falcone rimasto ucciso nella strage di Capaci. La sua vita cambiò completamente in sei mesi, ma non volle arrendersi all’invalidita e costituì assieme alla moglie, amici e all’associazione 2HE, il progetto ‘Io posso’.

Il progetto verte alla gestisce della struttura balneare La Terrazza , in collaborazione con il Comune, l’Asl Lecce, Aisla, Libera e la polizia di Stato.

IO POSSO è la scritta che Gaetano Fuso, ha voluto davanti al proprio letto: un incitamento a fronteggiare la malattia che diviene presto un impegno ad abbattere ogni forma di barriera fisica, mentale e sociale.

Il progetto, supportato dall’associazione 2HE, promuove iniziative tese a consentire, a chi è affetto da disabilità, di migliorare la propria qualità di vita, soddisfare i propri bisogni, realizzare le proprie aspirazioni e desideri.

Questo è reso possibile grazie ai volontari  che offrendo le proprie competenze, il proprio tempo e cuore,sposando l’ideale del NOI POSSIAMO e impegnandosi  in attività di utilità sociale (difesa dell’ambiente, legalità, sport,…).

La struttura: La Tezzarra “Tutti al mare!”

Il sito balneare è una struttura unica in Italia per la presenza di personale specializzato (OSS e infermieri) a disposizione degli ospiti e di un box infermieristico attrezzato, dotato di materiale protesico di cui l’utente usufruisce a domicilio e dei dispositivi utilizzabili in casi di emergenza (cateteri di aspirazione, aspiratori chirurgici, dispositivi per ossigenoterapia), per poter garantire un soggiorno al mare in tutta sicurezza.

Sono presenti inoltre dispositivi eventualmente utilizzabili in caso di emergenza (due ventilatori polmonari, palloni manuali “Ambu” e un defibrillatore per protocolli di rianimazione cardio-polmonare).

La struttura  dispone di nove postazioni, divise in due tipologie:

  • standard;
  • speciali.

Le sei postazioni standard sono allestite con ombrellone, sedia e lettino da spiaggia e sono prenotabili dalle persone con disabilità motorie.


Le tre postazioni speciali sono realizzate con un apposito gazebo ombreggiato, di collegamenti elettrici ed acqua corrente per il collegamento di macchinari. Presentano uno spazio di manovra maggiore e sono riservate per le persone con SLA o altre malattie neuromotorie che comportano la presenza di strumentazione specifica (ad esempio, ventilatori polmonari) o di assistenza personalizzata per le operazioni di tracheo e PEG.

L’assegnazione effettiva di una postazione è vincolata al parere insindacabile della Direzione.

L’ associazione 2HE-Center For Human Health and Environment

L’Associazione 2HE-Center For Human Health and Environment è stata fondata, nel giugno 2014, da sette giovani professioniste impegnate nell’ambito della biologia, biotecnologia, economia e giurisprudenza. Promuove di sensibilizzare le attività di studio e di ricerca scientifica su temi correlati agli interessi degli associati: energia, ambiente, management, patrimonio storico-artistico e culturale, economia, innovazione tecnologica, trasferimento tecnologico e ricerca scientifica applicata, svolgendo attività di utilità sociale, culturale, di supporto consulenziale e di formazione a favore sia degli associati che della comunità, anche attraverso la partecipazione ad avvisi pubblici, al fine di promuovere il progresso scientifico, l’innovazione e una cultura d’impresa sostenibile.

L’associazione 2HE è formata da donne impegnate nel mondo della ricerca con lo sguardo rivolto verso il mondo imprenditoriale al fine di trovare il modo migliore per fare attecchire e crescere le proprie idee.

L’associazione si dimostra sensibile ed attenta ad un tema di nicchia ma di estrema importanza come le Malattie Rare. Il primo partner di quest’ultima sfida è l’ AISLA, Onlus per la tutela, l’assistenza, la cura dei malati di SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica) e il sostegno della ricerca scientifica nell’ambito della malattia neurodegenerativa.

 

IO POSSO … è vincere ogni giorno

Per maggiori informazioni:

http://www.ioposso.eu/ 

  • Utilità
  • Completezza
  • Facilità di lettura
5

Riassunto

La Terrazza “Tutti al mare” sito balneare situato a San Foca dedicato a tutti i diversamente abili con ingresso gratuito. Nato dal progetto IO POSSO con la collaborazione dell’associazione 2HE-Center For Human Health and Environment

Sending
User Review
5 (3 votes)

Informazioni sull'autore

Antonio Di Gregorio

Antonio Di Gregorio

Sono Antonio, nato ad Andria fisioterapista laureato presso l'università degli studi di Bari il 10-05-2011.
Lavoro presso il Presidio di Riabilitazione"A. Quarto di Palo e Mons.G. Di Donna" di Andria.
Da circa 5 anni collabora con ATP Challenger Tour per il servizio di fisioterapia.
Da sempre vicino e promotore di molte iniziative per il sociale e a tutela del disabile.
Il mio motto " affrontare ogni difficoltà dando sempre il massimo e chiedersi Perché lo si sta facendo"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti gratis alla newsletter!

Non perdere i nostri aggiornamenti. Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter!
ISCRIVITI
close-link
Contattaci per qualsiasi informazione Ti risponderemo appena possibile!

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.